Ambiente e legami sociali

La distruzione dell’ambiente e dei legami sociali è un effetto del consumismo, e tema centrale del pensiero economico e filosofico di Serge Latouche.

Per consumare occorre comprare.

Per comprare occorre produrre.

Per produrre occorre sottrarre materie prime alla natura.

Ma le risorse naturali sono limitate, quindi, non si può produrre all’infinito.

Si può obiettare che l’uomo abbia dei bisogni illimitati da soddisfare e che il consumo e la produzione siano indispensabili.

In realtà, molti, moltissimi dei nostri bisogni sono fittizi, indotti dalle imprese il cui obiettivo è sostenere la produzione e mantenere il dominio finanziario. Esse manipolano il consumatore spingendolo verso una soddisfazione illusoria ed effimera. Pur consumando sempre più, è sempre più insoddisfatto e per trovare l’appagamento compra nuovi prodotti, fino ad arrivare agli antidepressivi, fonte di un altro business.

“Uno degli obiettivi del sistema è creare bisogni da soddisfare producendo nuovi beni a titolo di riparazione, compensazione o consolazione”.

Le relazioni sociali sono minate: alienazione, solitudine, isolamento, diffidenza, aggressività verso l’altro.

L’uomo consuma la natura, consumando se stesso; produce rifiuti ed è egli stesso”lo scarto di un sistema che tende a renderlo inutile. La società è ridotta a un mero strumento e mezzo della meccanica produttiva”.

Un piccolo assaggio del “Breve trattato sulla decrescita serena” di Serge Latouche.

C. M.

<!– –>

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: